Le mie palette nude del cuore!

Make up, Ombretti, Tendenze moda

Le tendenze nel campo make-up prevedono trucchi nude o super colorati ed i vari brand si sono adeguati realizzando palette dai toni naturali o palette dalle linee decise e nuance intense!

Io quotidianamente preferisco utilizzare palette dai colori neutri e nude per un make up uniforme e radioso abbinando dei colori scuri solo per dare profondità e tridimensionalità all’occhio.

Non è sempre facile trovare ombretti chiari siano diversi tra loro ed immediatamente scriventi sull’occhio.

Sono riuscita a trovare le mie palette del cuore che mi consentono di creare dei nude look e voglio condividere con voi le mie opinioni complessive, senza entrare troppo nei dettagli perché si tratta di prodotti visti e rivisti, ma io ritengo che nel beauty sia sempre utile consigliarsi prodotti, anche se famosissimi, per evitare di fare acquisti sbagliati!

Iniziamo subito!

 Naked 1 – Urban Decay  

La Naked 1 è la prima palette, di una serie, che segnò la fortuna per Urban Decay! Da allora tutti gli altri brand hanno cercato di ricreare lo stile e la scrivenza dei loro ombretti.

A differenza delle altre palette della stessa linea che si sono succedute negli anni, ritengo che la prima resti la migliore per il suo mix perfetto di nuance e sottotoni che la rende versatile ed adatta a tutte ed a ogni circostanza. Contiene 12 ombretti tendenti al dorato con texture diverse (da quelle glitterate a quelle matte) che spaziano da nuance delicate ad altre più tenebrose per un make up davvero completo dal mattino alla sera. L’astuccio è vellutato, contiene un grande specchio ed un pennello per l’applicazione, il prezzo è di 51 euro. 

Naked Basics  1 – Urban Decay  

La sua compattezza è la prima cosa che mi ha fatto adorare questa palette, contiene l’essenziale per creare dei trucchi raffinati ed eleganti che risaltano la naturalezza del volto. Contiene 5 ombretti matte ed 1 illuminante super scriventi e facili da sfumare, leggermente polverosi, anche se i due chiari opachi (Foxy e WOS) non risaltano sulla mia palpebra sono in grado comunque di renderla uniforme eliminando eventuali rossori!

E’ ideale da portare in viaggio, io la utilizzo da sola o in combinazione ad un matitone long lasting color bronzo per illuminare la palpebra mobile.

L’astuccio è in plastica gommata, contiene un grande specchio ed il prezzo è di 27 euro.

Sweet Peach – Too Faced

 

Il suo profumo intenso di pesca mi ha spinto ad acquistarla, tra l’altro anche il packaging esterno di latta con in rilievo delle pesche è davvero accattivante!

A differenza delle altre due di cui vi ho parlato, non contiene solo toni nude e color pesca ma anche viola, verde e marrone bruciato, che permette di realizzare tantissimi tipi di trucco giocando sui contrasti.

Contiene 18 ombretti setosi e con un’ottima sfumabilità dalle varie texture setose dal finish matte, satinati, glitterati (Candied e Talk derby to me richiedono un’attenta applicazione perché c’è il rischio di fall out)

In generale anche se le palette di cui vi ho parlato (acquistabili nei negozi sephora e sul sito sephora.it) contengono degli ombretti che durano a lungo sulla palpebra, in occasioni particolari e quando voglio che il trucco resista tutto il giorno preferisco applicare prima di essi un primer!

Infine sapete qual’è la vera difficoltà del make up nude perfetto?  E’ il saper trovare un equilibrio tra il troppo artificioso ed il troppo poco per poter valorizzarsi al meglio, e poi come dicevano i latini in medio stat virtus!

Voi cosa ne pensate?

Alla prossima

3160 risposte a Le mie palette nude del cuore!